top of page

Eliminare le rughe, cosa mangiare?


Eliminare le rughe: l’alimentazione è fondamentale per combattere l’invecchiamento della cute e i radicali liberi.


Ci sono dei cibi, infatti, che non devono mai mancare all’interno del regime alimentare per contrastare la formazione delle rughe.

È risaputo, per essere belli fuori occorre prima di tutto essere belli dentro. La pelle è un vero e proprio specchio, in grado di riflettere lo stato di salute.


Dagli alimenti è possibile assorbire le sostanze nutrienti necessarie per il benessere della pelle, capelli ed unghie. Tutti questi cibi fanno parte della dieta mediterranea.


Innanzitutto, bisogna seguire un’alimentazione basata sul consumo di frutta, verdura, carboidrati e cereali, includendo anche la carne, il pesce ed i grassi per garantire il giusto fabbisogno energetico dell’organismo. L’alimentazione, per essere sana, dev’essere bilanciata ed equilibrata. Le proteine aiutano a tonificare la pelle e favoriscono l’assorbimento del ferro, fondamentale per il benessere di unghie e capelli. Attenzione però, poiché un consumo eccessivo di proteine potrebbe causare l’effetto contrario e danneggiare la pelle, disidratandola.

Il pesce è un’ottima fonte di omega 3 e favorisce il benessere della pelle anche in presenza di psoriasi o dermatite. Frutta e verdura di stagione garantiscono invece proprietà antiossidanti, indispensabili per eliminare le rughe.

I legumi invece contribuiscono a diminuire l’assorbimento degli zuccheri ed apportano proteine di origine vegetale.

Non sono da sottovalutare anche le spezie, come lo zenzero, il rafano, la curcuma ed il peperoncino. Quest’ultimi sono un’ottima alternativa al sale e permettono di aromatizzare in modo salutare gli alimenti, garantendo proprietà antiossidanti.

Il trucco per eliminare le rughe è mangiare un po’ di tutto e cercare di variare sempre gli alimenti. Si consiglia inoltre di consumare la frutta secca e le uova, in quanto sono ricche di vitamina E, mentre la vitamina C è contenuta negli agrumi.

Non sono da escludere inoltre uva rossa, vino rosso, cipolla e mele. Quest’ultime, in particolare, contengono la quercetina, essenziale per prevenire l’invecchiamento cutaneo. Gli spinaci invece sono ricchi di luteina e garantiscono numerose virtù come la maggior parte delle verdure, tra cui cavoli, porri e broccoli. I ceci, il soia ed il tè verde sono un vero e proprio antiemorragico naturale, grazie all’elevato contenuto di vitamina K. Per favorire il rinnovamento della cute si consiglia di assumere anche il tacchino, il salmone e la crusca, poiché contengono un alto tasso di vitamina B3.



8 visualizzazioni0 commenti

Comentarios


bottom of page